Nubifragio a Vibo Valentia, la nota del Senatore Giuseppe Mangialavori.

“Il governo nazionale dovrà specificare le iniziative che intende adottare per far fronte ai danni provocati dal maltempo in provincia di Vibo Valentia”.

News   • 13 Giugno 2018

nubifragio calabria - vibo valentia

Il governo nazionale dovrà specificare le iniziative che intende adottare per far fronte ai danni provocati dal maltempo in provincia di Vibo Valentia».

Così scrive il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori che proprio stamattina, martedì 19 giugno 2018, ha depositato una circostanziata interrogazione parlamentare al fine di conoscere le misure approntate dall’esecutivo per dare assistenza alle popolazioni colpite dai nubifragi dei giorni scorsi.

«L’ondata di maltempo che ha interessato la Calabria e in particolare la provincia di Vibo – spiega il parlamentare azzurro – ha causato molti danni alle abitazioni e alle strade statali e provinciali, senza contare i gravi disagi agli esercizi commerciali della zona. Il governo e gli altri organi istituzionali preposti dovranno perciò procedere con una stima esatta delle perdite economiche e valutare la possibilità di dichiarare lo stato di emergenza, così come avvenuto in passato per altre zone d’Italia e della Calabria».
«Con la mia interrogazione, inoltre – aggiunge Mangialavori -, chiederò al governo di fare chiarezza circa il reale stato del sistema idrogeologico della provincia di Vibo, purtroppo non nuova a episodi preoccupanti come quelli avvenuti nelle ultime ore».
«È arrivato il momento – conclude il senatore di Fi – di conoscere la verità circa il reale uso dei fondi destinati alla mitigazione del dissesto idrogeologico. La provincia di Vibo, così come molti altri territori della regione, piomba in uno stato d’emergenza non appena si verificano eventi climatici non ordinari, ed è per questo che chiediamo al nuovo governo di fare tutto il possibile affinché nessuno debba più vedere le immagini di devastazione cui abbiamo assistito in questi ultimi giorni».

2018-06-19T13:23:14+01:00Giugno 19th, 2018|Attualità, NEWS|

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi